<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d16734928\x26blogName\x3dSid05+weblog\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dSILVER\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://sid05.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://sid05.blogspot.com/\x26vt\x3d2587781031737933902', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Questo è un giornalista 20/10/06

Ieri sera ho passato una serata di assoluto riposo (niente computer) e mi sono visto il nuovo programma di Santoro "Anno Zero"...

Marco Travaglio

che dire, non amo parlare di televisione, anzi lo detesto quindi non vi dirò nulla; la cosa però di cui vorrei scrivere riguarda uno degli ospiti della puntata: Marco Travaglio.

Quell' aria da primo della classe e quel suo costante elencare situazioni "ambigue" lo rende ai miei occhi un vero giornalista, uno di quelli che ci mancano così tanto. Questo è un giornalista, uno cioè che informa la gente su questioni importanti, uno che fa capire; come possiamo discutere di temi alti, come la politica, se a farlo sono persone inquisite per reati infamanti. Badate, ho detto inquisite e non condannate, ma secondo voi, se un consigliere regionale, o un parlamentare, è accusato di associazione a delinquere, o corruzione o abuso d' ufficio o estorsione o voto di scambio, insomma, è giusto che non venga rimosso?

Io direi che a questo punto non possiamo lasciare al libero arbitrio (e quando si staccano) dei singoli la decisione di dimettersi o meno: se un uomo che dovrebbe dare esempi alla società e che campa di politica non ha comportamenti cristallini (qui si parla di gente che incontra normalmente personaggi inquietanti) deve mollare, magari fino alla sentenza definitiva, e se è innocente deve avere la possibilità di essere riabilitato con onoreficenze...

Come può un paese fare un metro in avanti se , a parecchi livelli, vedi finanza e industria parastatale (e dai la fiat non possiamo credere che si regga da sola), i vertici sono così poco adeguati (sarebbe da dire altro)?

Non scrivo spesso di politica solo per evitare di incazzarmi...
ma ce ne sarebbe bisogno
[Sid]
del.icio.us Digg technorati Design Float http://www.wikio.it oknotizie | Permalink | |

Ultimi commenti