<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d16734928\x26blogName\x3dSid05+weblog\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dSILVER\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://sid05.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://sid05.blogspot.com/\x26vt\x3d2587781031737933902', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Webdesign trend: cosa ci riserva il futuro 23/08/07

Webdesign trends 2007

Se dal punto di vista dei contenuti il cosidetto web 2.0 non è una rivoluzione, molto diverso il discorso da fare relativamente al design...

» continua

Prendo spunto dall' ottimo post di Boagword per cercare di descrivere (e capire) quali potrebbero essere le tendenze che il prossimo futuro ci riserverà nel campo della realizzazione di siti web.

Nel post si evidenziano 6 punti fondamentali, elementi ormai consolidati che permettono di stabilire alcune regole o semplici suggerimenti:

Goodbye to the Fold

Uso di caratteri a grandi dimensioni e grassetto ha portato progressivamente ad allontanarsi dalla teoria della linea ideale (che gli americani chiamano the Fold). In pratica basta con l' attitudine di raccogliere tutto il contenuto nella zona principale del browser e basta con la fobia da scrolling. Condivido in pieno visto anche il crescente utilizzo di ampi margini e di spazi ampi in generale.

Functional Footer

Anche qui massima condivisione: un footer funzionale è apprezzato dagli utenti e ormai largamente in uso.

Resolution dependent layout

In questo caso non sono del tutto convinto: un layout legato alla risoluzione comporta alcuni indubbi svantaggi, certo l' esempio riportato (layout fissato a 800x600 e terza colonna che segue la risoluzione del monitor) è un discreto passo in avanti e nasce da un approccio condivisibile... diciamo che resto scettico.

Right column navigation

Se tradizionalmente il menù di navigazione è a sinistra della pagina, bene, proprio la crescente importanza dei contenuti tende a privilegiarli rispetto al menù; poco da dire, inserire la navigazione (o la sidebar) a destra è oggettivamente la via migliore per dare maggior risalto ai contenuti (che saranno a sinistra, zona che resta la più "attiva" in un sito web).

Focus on content

Questa è la regola principale, quella che permette approcci originali (come i design composti da un' unica colonna). Certo non è sempre giusto concentraci sui soli contenuti e dipenderà molto anche dal tipo di contenuti; un link è diverso rispetto ad un articolo, un 'immagine o un video.

Emphasis on typography

L' aspetto per me fondamentale; grande risalto alla tipografia e quindi ai caratteri, largo uso di grassetto e font di grandi dimensioni. Purtroppo, per molto tempo, il limite dei font di sistema ha sempre bloccato i designer, quando con piccoli accorgimenti (e un pò di malizia) si riesce a superare tranquillamente questo limite.

Segnalo ancora il post originale e vi invito ad approfondire "per esempi" con questo articolo di WebDesignWall che inserisce altre variabili prettamente grafiche (e ringrazio infinitamente Laburno per quest' ultima segnalazione).


Etichette: , ,

[Sid]
del.icio.us Digg technorati Design Float http://www.wikio.it oknotizie | Permalink | |

Ultimi commenti