<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://www.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d16734928\x26blogName\x3dSid05+weblog\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dSILVER\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://sid05.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://sid05.blogspot.com/\x26vt\x3d2587781031737933902', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Blogger: ti difendo io 04/06/07

Blogger

Era da parecchio che volevo scrivere questo post: francamente non capisco perchè Blogger, la piattaforma di blogging di casa Google, sia così sottostimato.

O meglio, facciamo così, proviamo a vedere quali sono i difetti e quali i pregi; soprattutto i pregi chiaramente...

» continua

In moltissime occasioni mi è capitato di leggere affermazioni di questo tipo: se vuoi aprire un blog, ti consiglio Wordpress, lascia perdere blogger... Ora, premesso che una risposta del genere implica un buon tasso di "dogmatismo" (dipenderà anche da chi lo chiede e da cosa vuole dal blog, o no?) alcune critiche le capisco, anche se un pò di informazioni potrebbero far cambiare opinione. Andiamo a vedere quali sono le principali note dolenti di Blogger:

  1. Di default è piuttosto scarno - è vero, una volta aperto il nostro blog/blogspot dovremo lavorare un pò prima di poter dire fine. In realtà sono operazioni di base semplicissime e spesso comuni a tutte le piattaforme e non necessariamente indispensabili.
  2. Gestione dei commenti - la base offerta dalla piattaforma per i commenti non piace quasi a nessuno. Se questo può essere vero, basta un pò di volontà (o qualche servizio esterno, tipo Haloscan) ed è possibile farne ciò che si vuole, ne più ne meno di altre piattaforme di blogging.
  3. Manca il trackback - di default si, ma tra il tool di Technorati o FeedBurner (ora entrato nella famiglia) oppure, anche qui, servendosi di Haloscan, francamente non se ne sente la mancanza.
  4. Blogspot è oggettivamente pieno di spam e questo "indebolisce" la credibilità di tutti i sottodomini. Vero ma nemmeno troppo: tutti i blog di Google sono .blogspot quindi una buon contrappeso a livello di autorevolezza esiste.
  5. La nuova versione non è utilizzabile (completamente) via FTP, anche se è possibile aggiungere le singole funzioni (operazione però non alla portata di tutti)

Questi i principali problemi della piattaforma, a mio modesto parere del tutto insignificanti, ma veniamo ai punti a favore:

  1. Google indicizza anche gli spazi - se in alcune parti il codice HTML di Blogger (come di moltissime piattaforme che usano editor testuali) non è propriamente standard e W3C friendly, è assolutamente vero che Google gradisce eccome... anche se questo tutorial lo leggerei.
  2. Facilissimo per un newbie - credo di non essere smentito se dico che aprire un blog con Blogger è un operazione alla portata di tutti, semplice e veloce (solo Tumblr è più veloce, ma non è un blog).
  3. No manutenzione - nessun aggiornamento ne backup, sia che abbiate il vostro blog in FTP sia che siate su blogspot, l' unica cosa che dovete fare è scrivere post.
  4. Aggiornabile via e-mail - questa è una funzione nativa che, insieme ai feed ed alle etichette non tutte le piattaforme offrono.
  5. Hack, widget e API - esiste una immensa community dedicata allo sviluppo e con la nuova versione è possibile personalizzare widget "al volo". Inoltre le API disponibili sono in continuo aggiornamento.

Bene, spero che qualche scettico possa cambiare idea (poco male comunque); come anticipavo era da parecchio che "covavo" qualcosa del genere e soprattutto perchè non amo gli accanimenti ed i partiti presi... come ho commentato qui sono stanco di vedere blogger trattato come la sputacchiera del saloon...

Etichette: , ,

[Sid]
del.icio.us Digg technorati Design Float http://www.wikio.it oknotizie | Permalink | |

Ultimi commenti