<body><script type="text/javascript"> function setAttributeOnload(object, attribute, val) { if(window.addEventListener) { window.addEventListener('load', function(){ object[attribute] = val; }, false); } else { window.attachEvent('onload', function(){ object[attribute] = val; }); } } </script> <div id="navbar-iframe-container"></div> <script type="text/javascript" src="https://apis.google.com/js/plusone.js"></script> <script type="text/javascript"> gapi.load("gapi.iframes:gapi.iframes.style.bubble", function() { if (gapi.iframes && gapi.iframes.getContext) { gapi.iframes.getContext().openChild({ url: 'https://draft.blogger.com/navbar.g?targetBlogID\x3d16734928\x26blogName\x3dSid05+weblog\x26publishMode\x3dPUBLISH_MODE_BLOGSPOT\x26navbarType\x3dSILVER\x26layoutType\x3dCLASSIC\x26searchRoot\x3dhttp://sid05.blogspot.com/search\x26blogLocale\x3dit_IT\x26v\x3d2\x26homepageUrl\x3dhttp://sid05.blogspot.com/\x26vt\x3d2587781031737933902', where: document.getElementById("navbar-iframe-container"), id: "navbar-iframe" }); } }); </script>

Il bicchiere mezzo vuoto dei Radiohead 08/11/07

The Radioheadblog

Interessante notare la libertà di interpretazione di un documento: ComScore pubblica una serie di dati relativi al comportamento degli oltre 12 milioni di utenti che hanno scaricato In Rainbows, album dei Radiohead ormai entrato nella storia della musica, non certo per motivi *musicali*...

» continua

Il dato macroscopico che emerge è che il 62% dei downloaders non hanno pagato nulla. Questo porta a giudicare (a mio avviso in maniera assai semplicistica) l' intera operazione come una specie di fallimento... peccato che i dati non si limitino alla sola esposizione di un numero, ma nascondano (nemmeno troppo) argomenti ben più interessanti.

Si perchè quel 38% di paganti (tra cui il sottoscritto) ha permesso all' operazione di toccare cifre tra 10/14 milioni di dollari... numeri di un fallimento?

Non credo. Considerando il costo assai basso dell' operazione ed aggiungendo le altrettanto brillanti prospettive che la confezione deluxe potrebbe riservare in termini di incassi (che i fans veri non hanno mica paura a spendere 60/70€) direi che complessivamente potremmo gridare al successone.

Il pezzo del corriere cita anche il parere di Tim Dellow e nello specifico consiglio la replica di Quintarelli (uno di quelli, a suo stesso dire, che non avrebbe comprato il disco "materiale"... per dire); rispetto ad alcune perplessità espresse da Dellow potrei anche concordare. L' operazione non è replicabile su vasta scala tantomeno per i cosiddetti emergenti; complessivamente il mio giudizio rimane invariato anche se non mi sognerei di considerarlo un fallimento... pardon, tradimento.

Etichette: , , , ,

[Sid]
del.icio.us Digg technorati Design Float http://www.wikio.it oknotizie | Permalink | |

Ultimi commenti